Home Allevamento Come iniziare ... Materiale da usare

Materiale da usare

Il materiale che occore per allevare i nostri piccoli amici si divide in due sezioni:

Materiale da cova:

  1. Vaschetta per la schiusa.
    Consiglio contenitori tra i 500ml (mezzo litro) ed 1000 (lt). Io mi trovo bene con una vaschetta di 900 ml. In figura potete vedere anche i due termometri, uno per la vasca e l'altro per la vaschetta.
    Quelli che vedete sono piccoli Triops Longicaudatus di qualche giorno.
  2. Termometro graduato ad alcole , non usate termometri adesivi, spendete qualche euro in piu (max della spesa è di 2,5€) per termometri in vetro ad alcol.
  3. Detritus (opzionale) si tratta di materiale organico miscelato insieme alle uova, ottenuto con vari procedimenti. Nella pagina dedicata al Detritus troverete una mia "ricetta" personale per crearsi un buon Detritus, questo fa' si che i Triops appena nati trovino un po ' di pappa.
  4. Bastoncino per mescolare le uova.
  5. Lampada ad incandescenza max 40W pieghevole da tavolo (per metodo standard)
  6. Pompa areatore + pietra porosa (metodo advanced).
  7. Lente di ingrandimento, ci aiuterà  a vedere meglio le larve.

Torna su

 

Materiale per allevamento:

  • Vasca da 20 lt (min. consigliata).Vasca
  • Riscaldatore per l'acqua. Il riscaldatore puo' essere usato per chi vuole intraprendere il metodo advanced oppure quello standard, Serve per tenere l'acqua ad una temperatura tra i 20 ed i 25 gradi C°; per una vasca da 20 lt un riscaldatore da 50Watt è piu' che sufficente.
    Per la specie Longicaudatus è per tutte quelle specie che amano le acque calde, è indispensabile se si decide di allevarli nel periodo invernale, mentre in estate è inutile.
  • Filtro biologico esterno simile, oppure uno ad immersione simile a questo.
    (metodo advanced)Filtro Biologico esterno
    Abbiate cura di trovere un filtro che sia adeguato alla vostra vasca, la regole è che la portata deve essere 3 volte il volume della vostra vasca all'ora , esempio un acquario da 20lt deve avere una pompa che sia almeno 60 litri ora.
    Ricordatevi che ogni 10/15 giorni bisogna pulire il filtro dalle impurità che si accumulano nella spugnetta di filtraggio.
    IMPORTANTISSIMO la spugnetta va' lavata con l'acqua dell'acquario o acqua di osmosi. NON USARE ACQUA CON CLORO, ucciderebbe tutti i batteri all'interno della spugna e l'acqua non verra' piu' depurata. Ad ogni cambio parziale (del 20%) se volete, potete aggiungere nuovi batteri; leggere attentamente le istruzioni nella confezione per il giusto dosaggio. Un eccesso di batteri nell'acqua puo' causare l'effetto contratrio a quello per il quale il filtro è usato.

    N.B. Importante: per filtri esterni, fate attenzione che il tubo di aspirazione sia coperto da una retina sottile che non faccia passare i piccoli Triops; e importante anche creare un frangi flussi all'uscita della pompa, altrimenti i vostri Triops verranno travolti dall 'acqua che cade. L'idea è quello di creare un ambiente molto tranquillo e privo di forti correnti di acqua.
  • Riscaldatore dell' acqua
  • Sabbia per il fondo (notare la carta millimetrata), laSabbia dimensione di questa sabbia è di 2/3 mm.
    Vi consiglio di non usare dimensioni piu' piccole in quanto troverete difficoltà per estrarre le uova.
    Sicuramente la sabbia piu' fine è piu' bella da vedere, ma poco pratica per la raccolta delle uova.
  • Voglio ricordare a riguardo che questi sono i miei consigli, ognuno di voi puo' elaborarli ed adeguarli alle proprie esigenze :-)

     

  • Piantine :
    Queste piantine che vedete, sono del tipo a crescita rapida, sono inoltre sicuro che (queste) sono gradite dai miei Triops in quanto le mangiucchiano spesso. In commercio sicuramente ve ne sono altre .. a voi la scelta.
    Le piantine, hanno due scopi, il primo di assorbire un po' di Nitrati e la seconda un po' piu' importante e che i Triops troveranno qualcosa da mettere tra le mescelle :-)
  •  

    Periodicamente è consigliabile pulire il filtro, io ho trovato un modo "originale" per pulire la spugna frangiflusso. Come potete vedere dalla foto di fianco, noterete i miei Triops che banchettano con la spugna.
    La spugna viene da me posta nella bocchetta di uscita del filtro, pertanto l'acqua passando attraverso, rilascia residui organici trattenuti dalla stessa, che si accumulano ... sembrerebbe che i miei Triops ne vadano matti, vedendo come dopo 2 minuti assalgono la spugna.

     

     

     

    Torna su

    Chi è online

     25 visitatori online