Get Adobe Flash player
Home Info Generali Specie ...

Specie ...

Per quanto riguarda questa sezione voglio ricordare che lo scopo di questo sito è quello di arricchire e voler riportare cio' che è già presente nel web o nei testi scritti da autorevoli studiosi in materia, il tutto in lingua italiana.

Da ricerche effettuate sul web, si puo' affermare che non vi è una classificazione ben precisa sulle varie specie della famiglie dei Triopsidae. Negli ultimi 50 anni sono state scoperte alcune sottospecie di Lepidurus come mongolicus o il packardii ed altre.
Non essendo uno studioso ma un appassionato di queste belle bestiole, mi limitero' ad elencare di seguito cio' che è in mia conoscenza e che comunque si puo' trovare anche girando nel web.

Gli zoologi moderni riconoscono 16 specie dell'ordine dei Notostraca. Sei appartenenti alla specie Triops e nove alla Lepidurus.
Tra le specie Triops la piu' conosciuta è appunto la cancriformis e tra i Lepidurus la specie Apus, ad ogni buon conto l'ordine dei Notostraca è molto diffuso nel mondo, li possiamo trovare in Europa, in America, Australia, continente Africano e persino in Artico (Lepidurus articus).

Di seguito tavole e descrizione delle specie piu' conosciute.

Per quanto riguarda le tavole sotto, vorrei ringraziare anche il mio amico Stuart che con il suo sito www.mytriops.com mi ha fornito parecchio informazioni e materiale.

Chiunque volesse contribuire ad arricchire questo sito sarà ben accetto e lo potrà fare scrivendomi a questo indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

 

Genere Lepidurus Leach, 1819

Genere Triops Schrank, 1803

Genere Lepidurus (Leach, 1819)
Specie apus (Linneo, 1758)
Sottospecie apus apus
apus lubbocki
apus patagonicus
apus viridis
Zona di diffusione Africa (North)
Asia
Australia (viridis only)
Europe
  • Austria
  • Bosnia
  • Croatia
  • Republica Ceca
  • Danimarca
  • Francia
  • Germania
  • Herzegovina
  • Ungaria
  • Italia
  • Macedonia
  • Morocco
  • Scandinavia
  • Slovacchia
  • Spagna
  • Yugoslavia

Israele
Nuova Zelanda
Sud America (?)

Habitat Pozze di acqua temporanea.
Temperatura Sconosciuta
Segmenti della coda 26 - 29; 4 - 6 apodous
Appendici 35 - 48
Aspetto Corpo ovale.
Riproduzione Bisessuale, Ermafrodita
 
 
Genere Lepidurus articus
Sottospecie nessuna
Zona di diffusione Nord Asia
  • Kuril Archipelago
  • Russia

Nord Europa

  • Norvegia
  • Groenlandia 
  • Svezia
Habitat Pozze temporanee di acqua fresca, si possono trovare anche nei fiumi e laghi.
Temperatura 4 - 7 C°
Segmenti della coda 26 - 28; 4 - 5 apodous
Appendici 41 - 46
Aspetto Corpo ovale.
Riproduzione Bisessuale, Ermafrodita

  

Note: 

Come scritto dall'amico Stuart, L. arcticus è un genere molto singolare.
Non solo abita permanente corpi d'acqua fresca, è anche noto per coesistere con il
salmerino alpino nei laghi della Groenlandia e Svezia.
Di regola, vive in alti laghi artici ad una profondità inferiore ai 6 metri - i laghi congelano completamente durante le stagioni più fredde, e questo permette ai pesci di vivere cibandosi quasi esclusivamente di loro.
Gli scienziati stanno studiando attivamente il rapporto trofico tra L. arcticus e il salmerino alpino nei laghi dove essi coesistono, per capire meglio l'ecologia del delicato ecosistema.

 
 
Genere Lepidurus batesoni
Sottospecie nessuna
Zona di diffusione Russia
Habitat sconosciuto
Temperatura  
Segmenti della coda 33; 8 apodous
Appendici 49 - 52
Aspetto  
Riproduzione Bisessuale

IMMAGINE NON TROVATA IN RETE 

Note: Questa specie è poco conosciuta.
In molti siti si legge che addirittura si dubita della sua esistenza.
 
 
Genere Lepidurus bilobatus
Sottospecie nessuna
Zona di diffusione North America (dalla parte medio occidentale alla sud occidentale)
Habitat Pozze e stagni temporanei di acqua fresca.
Temperatura (di cova) 10 - 15 C°
Segmenti della coda 33; 6 apodous
Appendici 60
Aspetto Corpo con dimorfismo sessuale
Riproduzione Bisessuale, Ermafrodita ?

  

Note:

Questa specie hanno un colore che si avvicina all' arancio. Sembrerebbe che esista un dimorfismo sessuale in quanto i maschi hanno il carapace arrotondato mentre le femmine lo hanno di forma ovale. Essendoci presenza di maschi preferiscono la risproduzione bisessuale (furbi ... no !)

 
 
Genere Lepidurus couesii
Sottospecie nessuna
Zona di diffusione

North America

  • Canada

Italia (?)

Habitat Pozze temporanee di acqua alcalina.
Temperatura 20 C° (min 17 - max 25)
Segmenti della coda  
Appendici  
Aspetto Corpo ovale.
Riproduzione Per partogenesi (solo da femmine)

  

Note:

Sembrerebbe che la schiusa avvenga ad una temperatura ottimale di 20 C°, e le uova (o cisti) debbano rispettare un periodo di asciutto (un po' come i Triops).

Nota personale, sembrerebbe che sia presente in Italia, sarebbe bello se qualcuno mi scrivesse per confermarlo, potrei aggiornare la scheda con questo dettaglio interessante.

 
 
Genere Lepidurus cryptus
Sottospecie nessuna
Zona di diffusione

California

Habitat Pozze temporanee di acqua.
Temperatura inferiore a 19 C°
Segmenti della coda  da 24 a 29 anelli
Appendici  30 - 35
Aspetto Corpo ovale.
Riproduzione presumibilmente Bisessuale, Ermafrodita

  

Note:

 

 
 
Genere Lepidurus lemmoni
Sottospecie nessuna
Zona di diffusione

Nord America

  • Messico
Habitat  
Temperatura  
Segmenti della coda  
Appendici  
Aspetto Corpo rotondo
Riproduzione presumibilmente Bisessuale, Ermafrodita

  

Note:

Di questo splendido esemplare non vi è molto in giro.
Sarebbe bello riuscire a trovare informazioni piu' dettagliate.

 
 
Genere Lepidurus lynchi
Sottospecie nessuna
Zona di diffusione

Nord America

  • Messico
Habitat  
Temperatura  
Segmenti della coda  
Appendici  
Aspetto Corpo rotondo
Riproduzione presumibilmente Bisessuale, Ermafrodita

  

Note:

 
 
 
Genere Lepidurus mogolicus
Sottospecie nessuna
Zona di diffusione

Mongolia (steppa, e deserto dei Gobi)

Habitat  
Temperatura  
Segmenti della coda  
Appendici  
Aspetto Vedi immagine
Riproduzione presumibilmente Bisessuale, Ermafrodita

  

Note:

 
 
 
Genere Lepidurus packardii
Sottospecie nessuna
Zona di diffusione North America
  • Western U.S. (California)
Habitat Estese superfici con acque basse
(2 - 15 cm). 
Temperatura  da 18 C° a 30 C°
Segmenti della coda  
Appendici  
Aspetto Corpo ovale
Riproduzione presumibilmente Bisessuale, Ermafrodita

  

Note:

Questa specie era in pericolo fino a qualche tempo fà per via del continuo espandersi dell'uomo.
La situazione attualmente è migliorata.
Come si puo' notare dalle immagini, il colore di questa specie è influenzato molto dalla composizione chimica dell'acqua e degli elementi in essa disciolta.
I colori vanno dal verde al bruno al rossiccio, ed in particolari condizioni anche giallo.
La vita di questo lepidurus ha una durata di circa 140 giorni, e le sue uova necessitano di un breve periodo di disidratazione.
 

 

   
 

TRIOPS

Genere Triops Australiensis
Sottospecie Triops australiensis australiensis
Triops australiensis sakalavus
Zona di diffusione Australia
Madagascar (sakalavus only)
Habitat  
Temperatura  da 18 C° a 30 C°
Segmenti della coda  
Appendici  
Aspetto Corpo arrotondato
Riproduzione presumibilmente Bisessuale, Ermafrodita

 

Note:

I Triops Australiensis sono divisi in due sottospecie, australiensis australiensis T., o gamberetti scudo, e vive nei deserti dell'Australia centrale.
T.australiensis sakalavus si trovano in Madagascar.

Fino a qualche anno fà era difficile acquistare il T. australiensis australiensis al di fuori dell'Australia, perché l'Australia vieta l'esportazione di animali selvatici.
Nonostante questo però, nel 2005, questa sottospecie è apparsa sul mercato europeo, ed ora è disponibile per chiunque.
Come altri notostraca, T. australiensis abita stagni temporanei, che si prosciugano molto velocemente, che si formano dopo grandi piogge
.
Per questo motivo il loro ciclo vitale è più breve di quella delle Triops europei, quindi matura più velocemente.
Questa particolare specie si Notostracaricorda molto il Triops americano longicaudatus, ma differiscono in quanto sono più arrotondati. Il loro colore può variare dal grigio-blu a giallo-bruno, e le dimensioni del corpo può raggiungere 6,9 cm.
I Triops australiani sono molto vivaci e attivi. In cattività, spesso nuotano in superficie per esplorare la zona superiore dell'acquario. Sono molto docile e anche con una carenza di cibo, raramente ricorrono al cannibalismo.

 
 
Genere Triops Cancriformis
Sottospecie Triops cancriformis cancriformis
Triops cancriformis mauretanicus
Triops cancriformis simplex
Zona di diffusione Africa
  • Senegal
  • Sud Africa

Asia

  • India (?)
  • Giappone 
  • Russia

Europe

  • Austria
  • Repubblica Ceca 
  • Danimarca
  • Inghilterra
  • Francia
  • Germania
  • Ungheria 
  • Italia
  • Macedonia
  • Portogallo
  • Scandinavia
  • Scozia
  • Slovacchia
  • Spagna
  • Svezia
  • Yugoslavia

Israele
Isola di Malta

Habitat Pozze temporanee di acqua fresca, risaie, laghetti.
Temperatura  da 15 C° a 28 C°
(Temp. ottimale cova 18/20 gradi C°)
Segmenti della coda  32 - 35; 4 - 9 apodous
Appendici  48 - 57
Aspetto Corpo arrotondato
Riproduzione Bisessuale, Ermafrodita (partogenesi)

 

Note:

T. cancriformis è uno dei pochi esempi di "fossile vivente", intendendo con tale espressione un animale che ha mantenuto per un lunghissimo periodo di tempo immutate le caratteristiche morfologiche (stasi morfologica). Così, l'attuale T. cancriformis , non può essere distinto dalla forma del Triassico (Fisher, 1990).
T. cancriformis abita pozze temporanee naturali o di origine antropica come le risaie e mostra una consistente variabilità di strategie riproduttive sessuali, che vanno da bisessualità  (sia a sessi separati che in condizione ermafrodita) alla unisessualità  (partenogenesi; Mantovani, 2004, 2008).
Mantovani B.

 
 
Genere Triops Granarius
Sottospecie nessuna
Zona di diffusione Tutto il mondo ad esclusione delle Americhe.
Habitat Pozze temporanee e stagni.
Temperatura 20 - 26 C°
Segmenti della coda  
Appendici  
Aspetto Corpo allungato
Riproduzione Bisessuale.

 

Note:

Essi hanno un corpo allungato e un lembo abbastanza lungo, specialmente fra le femmine. A differenza di molte altre specie, i maschi possono essere presenti in una popolazione con una percentuale del 40%.
Maschi e femmine sono facilmente distinguibili per il colore come le femmine sono di colore marrone chiaro, mentre i maschi sono marrone scuro, quasi nero.
 
 
Genere Triops Longicaudatus
Sottospecie Ufficialmente nessuna
Zona di diffusione North America
  • United States (fino alle Hawaii ma non in Alaska)
  • Mexico

America centrale
America del sud
Giappone
Ovest dell India
Isole Galapogos
Nuova Caledonia.

Habitat Pozze temporanee di acqua fresca, risaie, laghetti.
Temperatura  18 - 30 C°
(temp. ottimale di cova 22/23 C°) 
Segmenti della coda 35 - 44, 5 - 12 apodous per le femmine, 10 - 14 apodous per i maschi
Appendici 54-56 
Aspetto Corpo allungato
Riproduzione Bisessuale, Ermafrodita (partogenesi)

 

Note:

La specie Longicaudatus è sicuramente quella piu' conosciuta e diffusa, grazie anche ad i giochi didattici scientifici.
Sembrerebbe che in America e Giappone si stia studiando il modo per rendere le colture di riso piu' efficenti ed ecologiche, in quanto i Triops si nutrono anche di larve di zanzara.
Sarebbe una bella cosa se anche qui da noi si potesse fare una cosa del genere. 
 
 
Genere Triops Numidicus
Sottospecie nessuna
Zona di diffusione Africa
Habitat Uguali a quelle del granarius
Temperatura superiore ai 20 - 30 C° 
Segmenti della coda  
Appendici  
Aspetto Corpo allungato
Riproduzione Bisessuale, Ermafrodita (partogenesi)

 

Note:

Triops Numidicus è diffusa nella maggior parte dell'Africa e anche in India orientale e in Medio Oriente.
Vi sono parecchie controversie circa definizione di questa specie cioè se ritenerla una specie valida o meno in quanto affine alla specie  T. granarius.
Questi notostraca sono di colore chiaro che vanno dal bianco, giallo e blu.
Le femmine tendono ad essere più grandi di circa 6 cm dei maschi e possono raggiungere la lunghezza di 10 cm.
Il comportamento T. Numidicus è molto simile a quello del cancriformis, ma a differenza di quest' ultimo è molto piu' docile.
 
 
Genere Triops Newberryi
Sottospecie nessuna
Zona di diffusione

America

  • Stati Uniti
  • Messico
Habitat Pozze di acqua temporanee
Temperatura 18 - 30 C° 
Segmenti della coda  
Appendici  
Aspetto Corpo allungato
Riproduzione Bisessuale, Ermafrodita (partogenesi)

 

Note:

Il Triops Newberryi conosciuto con il nome di "gamberetto del deserto" è presente lungo la costa occidentale del Nord America, nello stato di Washington, Oregon e California, qualche esemplare si puo' trovare anche in Nevada e Messico.
Di piccole dimensioni il Newberryi è usato in California per la lotta alle zanzare.

Torna su

Genere Triops cancriformis beni-kabuto ebi
Sottospecie nessuna
Zona di diffusione

 

Giappone

Asia

Habitat Pozze di acqua temporanee
Temperatura 20 - 24 C° 
Segmenti della coda  
Appendici  
Aspetto Corpo allungato
Dimensioni: 60/90 mm sia maschi che femmine
Riproduzione Bisessuale, Ermafrodita (partogenesi)
Solo la femmina è portatrice della sacca delle uova.

 

 

Note:

Il Triops cancriformis beni-kabuto ebi ha un color rossastro, alcune fonti riportano che il colore è dato dalla mancanza di pigmento dei tessuti.

 

 

Chi è online

 11 visitatori online